Top

Blog

CONSIGLI PER UNA PERFETTA SALDATURA TIG

Quando si parla di saldatura Tig (Tungsten Inert Gas) ci si riferisce a un processo di saldatura per fusione, che utilizza il calore generato da un arco elettrico e un elettrodo a base di tungsteno infusibile. Questo procedimento si esegue grazie all’utilizzo di un gas inerte, generalmente l’argon o l’elio, che permette di proteggere la saldatura dal contatto con l’ossigeno e da una possibile ossidazione.

Si tratta di uno dei metodi di saldatura più diffusi, grazie ad esso, si possono ottenere giunti di altissima qualità. Con questa procedura è possibile saldare inox, titanio ma anche magnesio ed alluminio, come le parti meccaniche del motore (ad esempio cambio, coppa olio, etc). La saldatura Tig inoltre permette di ottenere saldature resistenti soprattutto con componenti di spessore ridotto. Per eseguire correttamente la saldatura, bisogna tenere in considerazione alcuni fattori. Ecco dunque i più importanti da mettere in pratica per ottenere un risultato perfetto.

1. SCEGLIERE UN AMBIENTE PROTETTO

Poiché sfrutta un gas per eseguire la lavorazione, la saldatura Tig deve essere effettuata in un ambiente interno idoneo come ad esempio un’officina appositamente attrezzata. L’uso di questo procedimento è sconsigliato invece nei luoghi aperti, poiché il vento o altri fattori climatici potrebbero disperdere il gas protettivo e rovinare così l’intera lavorazione. Oltre all’ambiente, è fondamentale eseguire l’intero processo di saldatura su supporti adeguati e puliti. In questo modo si eviterà di contaminare la zona di saldatura con altri materiali.

2. STABILIRE LA GIUSTA DISTANZA TRA L’ARCO E IL MATERIALE

Questo procedimento viene eseguito con un arco che scalda il materiale e permette la saldatura dei due componenti. Durante l’intero processo, l’arco dev’essere tenuto a distanza fissa dalla lamiera da saldare, al fine di ottenere un risultato uniforme ed evitare che eventuali residui dell’elettrodo vadano a creare alcune imperfezioni finali.

3. ASSICURARSI CHE LA BACCHETTA DEL METALLO D’APPORTO AVANZI IN MANIERA REGOLARE

La saldatura Tig può essere eseguita con o senza materiale d’apporto. Se si sceglie la seconda opzione, il materiale d’apporto verrà utilizzato sotto forma di bacchetta in concomitanza all’arco della saldatrice Tig, in maniera regolare. Questo permette al metallo di depositarsi in maniera uniforme sulla superficie.

I SERVIZI DI SALDATURA TIG DI 3D MECCANICA

La saldatura è un processo fondamentale, poiché spesso determina anche la qualità dell’intero manufatto. Per questo la 3D Meccanica si è specializzata nella saldatura TIG di tutti i settori industriali, dall’elettrotecnico a quello edile. L’azienda è in grado di offrirvi un servizio di alta qualità grazie a lavorazioni di saldatura a tig per conto terzi, e forniture di vario genere in acciaio inox, alluminio, ottone e ferro.

La saldatura TIG richiede operatori altamente specializzati. Con questo procedimento si vanno a saldare i metalli utilizzando un elettrodo infusibile, realizzato in tungsteno che, sotto la protezione di uno speciale gas inerte, si rivela una delle tecniche più diffuse e funzionali, in grado di garantire la realizzazione di giunti di elevata qualità su quasi tutti i materiali. Grazie ad attrezzature all’avanguardia la 3D Meccanica è in grado di realizzare prodotti complessi, garantendo risultati ottimali, in termini di tempi e costi di produzione. Contattando l’azienda al recapito che segue info@3dmeccanica.it potrete richiedere maggiori informazioni sui servizi di saldatura disponibili.