Top

Blog

FRESATURA DI PRECISIONE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

La fresatura è una lavorazione meccanica che consente la modellazione di pezzi in forme complesse. Viene eseguita per asportazione di truciolo, grazie all’applicazione di un utensile a geometria definita e a moto rotatorio. La fresatura a differenza della tornitura, che asporta il truciolo mediante la rotazione del solo pezzo da lavorare, avviene attraverso la rotazione di speciali utensili, le frese, e la traslazione dell’intero banco a cui è ancorato il pezzo da lavorare.

FRESATURA: FASI DI LAVORAZIONE

La lavorazione prevede normalmente una prima fase di sgrossatura, dove l’asportazione del materiale avviene in maniera rapida ed economica, e una seconda fase di finitura, che permette di ottenere un prodotto conforme al progetto per dimensioni, tolleranze e rugosità delle superfici. L’elevata precisione e l’ottima finitura rendono questa lavorazione meccanica adatta alla produzione di elementi su misura, lotti di quantità limitata o semilavorati ottenuti tramite un processo diverso. La fresatura viene effettuata mediante macchine utensili quali fresatrici e centri di lavoro.

LAVORAZIONI A CONTROLLO NUMERICO: FRESATURA CNC

La fresatura è una delle tipiche lavorazioni effettuabili dai moderni macchinari a controllo numerico, ideale per la produzione di prototipi o elementi progettati su misura. In virtù dell’elevata precisione ottenibile, può essere impiegata come lavorazione secondaria su semilavorati ottenuti con un processo diverso. Questa è la più costosa tra tutte le tipologie di macchinari perché si avvale di un sistema computerizzato che esegue tutto il lavoro. Essendo un sistema automatizzato, richiede in minima parte l’intervento dell’uomo. L’operatore infatti inserisce le istruzioni nel computer che controlla la macchina, in maniera tale da definire la geometria del pezzo e il percorso dell’utensile; successivamente si limita a controllare la lavorazione, intervenendo in caso di guasti.

Tutto ciò fa sì che ci sia una netta riduzione del tempo di lavoro e una maggiore produttività, vantaggi non indifferenti dal punto di vista industriale e aziendale. L’utilità di queste fresatrici a controllo numerico si limitano sostanzialmente ad un uso esclusivamente professionale.

3D MECCANICA: I MACCHINARI PER LA FRESATURA CNC

L’azienda dispone di un parco macchine a controllo numerico che garantisce la realizzazione di disegni anche complessi e con tolleranze ristrette. La 3D Meccanica si avvale di fresatrici di ultima generazione, al fine di massimizzare le performance delle lavorazioni di pezzi complessi.

Attualmente le macchine a controllo numerico disponibili in azienda sono:

  • Fresa CNC Haas VF-2SS con 12000 giri e dimensioni massime 600x450x450;
  • Fresa CNC Awea AF-610 con 12000 giri e dimensioni massime 610x400x400;
  • Fresa CNC Awea BM-1020 con 8000 giri e dimensioni massime 1020x650x650.

Ogni macchina presenta un mandrino a 8000-12.000 giri/minuto in linea a trasmissione diretta, un cambio utensile montato a lato ultra veloce e avanzamenti in rapido ad alta velocità su tutti gli assi. Questi macchinari presentano innumerevoli vantaggi, tra cui una migliore precisione di lavorazione, una riduzione dei tempi di produzione di serie composte da alcune centinaia di particolari, di conseguenza una riduzione dei costi.
CLICCA QUI per richiedere maggiori informazioni riguardo il servizio di fresatura.