Top

Blog

INDUSTRIA 4.0 E MECCANICA DI PRECISIONE

Quando si pensa all’industria 4.0 la mente corre alle meraviglie dell’automatizzazione e interconnessione dei principali processi produttivi. È il concetto di Quarta Rivoluzione Industriale, che punta sulle tecnologie digitali per aumentare produttività e qualità degli impianti.

La meccanica di precisione si pone al centro di questi interessanti sviluppi, poiché è pronta a sfruttare i forti miglioramenti legati alla digitalizzazione, ottimizzando così tempi e risorse economiche. Parliamo di un settore in costante evoluzione, sia per le piccole e medie imprese che per quelle leader del settore.

Meccanica di precisione: un fiore all’occhiello dell’industria Made in Italy

La meccanica di precisione è il fiore all’occhiello del Made in Italy in ambito manifatturiero, che punta a mettere insieme velocità, precisione e connettività. La parola chiave è orizzonte ‘smart’, da abbinare ai macchinari e alle tecniche più innovative.

In tempi recenti, in particolare negli ultimi anni, si sono introdotti una serie di automatismi, nuove tecnologie e macchinari a controllo numerico (CNC) che hanno stravolto le modalità di produzione. Sono proprio i macchinari a controllo numerico a risultare i più utilizzati nell’ambito della meccanica di precisione: a coordinarli nelle loro funzionalità e nei movimenti ci sono un computer e un software ad hoc. Un’evoluzione che comunque non rinuncia al passato, visto che non mancano gli esempi in cui la meccanica di precisione ricorre a macchinari di stampo tradizionale.

Questa spinta all’innovazione è arrivata grazie anche alle politiche governative che ne hanno compreso le potenzialità. La strada è segnata e nel prossimo futuro è previsto che investimenti siano diretti ancora in questa direzione.

Leggi l’articolo MACCHINARI A CONTROLLO NUMERICO: ECCO COME FUNZIONANO

Industria 4.0: la coesistenza di uomo e macchine

In un’epoca in cui abbiamo ormai familiarizzato con concetti quali intelligenza artificiale e Internet of Things, non bisogna trascurare l’importanza e la centralità nel processo produttivo del know-how degli operatori specializzati. Abbiamo parlato di macchinari a controllo numerico guidati da software e computer: nonostante il grande livello di autonomia, resta essenziale la supervisione umana. Il personale tecnico, adeguatamente formato, assicura l’alto grado di precisione nella realizzazione del prodotto. Questi operatori hanno un ruolo di punta nella programmazione delle macchine a controllo numerico, grazie all’esperienza acquisita relativamente ai programmi CAM e CAD che consentono di lavorare ai progetti così come li fornisce il cliente oppure alla creazione di prototipi che ancora sono sconosciuti al mercato.

L’industria 4.0 si pone nell’ottica di vincere questa sfida: garantire la coesistenza di uomo e macchine specie nella meccanica di precisione, in modo da trarne il miglior risultato e abbattere la percentuale di errore oltre che gli scarti di materiale. La ricetta vincente per la Quarta Rivoluzione Industriale è composta da personale qualificato e aggiornato, macchinari d’avanguardia e un know-how aziendale in grado di assicurare vantaggi competitivi e riduzione dei costi.

Scopri il parco macchine CNC di 3D Meccanica