Top

Blog

MECCANICA DI PRECISIONE E ROBOTICA

Il futuro della produzione industriale è sempre più robotizzato, fatto di macchine intelligenti che si offrono quale imprescindibile ausilio nei diversi processi, perfette per semplificare e alleggerire il lavoro umano.
Si tratta di un comparto del tutto strategico per lo sviluppo industriale del Paese: la rivoluzione dei robot si accompagna alla comparsa dell’Internet of Things (con le sue macchine interconnesse) e dell’intelligenza artificiale. Il cambiamento che sta avvenendo è davvero epocale, pronto a stravolgere i tradizionali parametri relativi alla robotica industriale.

La meccanica di precisione per la realizzazione dei robot

La realizzazione di attrezzature così smart e performanti richiede un livello di qualità molto elevato, che riguarda ciascun componente (anche il più banale o insignificante). Perché sono i dettagli a fare la differenza: una regola aurea assoluta, perfetta per indicare la mission del settore della meccanica di precisione. È grazie a questa eccellenza diffusa che è possibile procedere alla realizzazione di strumentazioni tecnologicamente all’avanguardia, capaci di assicurare e supportare i diversi flussi produttivi.
La presenza sempre più capillare del digitale all’interno del settore delle lavorazioni meccaniche, assieme all’introduzione di automatismi complessi, ha decisamente innalzato il livello qualitativo delle produzioni: il margine di errore nella creazione e nella fornitura di minuterie per la robotica è infinitesimale. Ricorrendo alle lavorazioni della meccanica di precisione si potranno realizzare facilmente diversi componenti, necessari all’applicazione dei robot in qualsiasi ambito produttivo. Si comincia sempre dalla ricezione di un progetto da parte del cliente: un disegno base, che viene elaborato utilizzando un software CAD per la fabbricazione assistita. Vengono così messe in ordine ed estratte le info per portare a termine la realizzazione del particolare – identificando le lavorazioni meccaniche necessarie – in relazione alla sua specifica geometria.

Come cambia la catena di montaggio: compiti e vantaggi

Sono moltissime le applicazioni della robotica all’interno dell’ambito industriale. Il fatto di poter introdurre i robot nella catena di montaggio consente di mettere a segno una riduzione importante dei tempi di lavorazione oltre a un innalzamento del livello qualitativo del singolo prodotto.
Quello dell’impiego delle automazioni e della robotica nel processo produttivo delle aziende rappresenta un trend che si lega a doppio filo con il moderno concetto di futuro hi-tech. I luoghi dell’industria sono infatti naturalmente immaginati e sempre più identificati con la presenza di robot e periferiche meccaniche/automatizzate. I vantaggi che offrono i robot sono assoluti, sia in ambito di velocità che di precisione nell’intervento. L’operatore umano, ad ogni modo, rimane sempre una figura cruciale poiché lo specifico know-how dello staff tecnico è importante sia per assicurare la corretta manutenzione che per l’elaborazione dei dati.
L’automazione industriale è associata ai robot antropomorfi: la loro struttura è composta da articolazioni, giunti (che ne determinano la capacità di movimento) e corpi rigidi. I singoli componenti di un robot ne vanno a definire l’ambito e le attività di impiego: anche il sistema che si occuperà di manipolare i materiali sarà composto da elementi meccanici creati per permettere al robot industriale di svolgere il suo compito. Ogni aspetto relativo alla sua realizzazione, dalle prime lavorazioni fino ad arrivare all’assemblaggio, richiede particolari realizzati ad hoc da realtà specializzate.

Vuoi proporci una collaborazione? Contattaci.